Rifugio VII Alpini – Gusela del Vescovà

Salita al Rifugio VII Alpini mt. 1.502 e Gusela del Vescovà

0

“Lo Schiara… ha un fior di parete con dei colori meravigliosi. E dalla cresta spunta, graziosamente, la Gusela del Vescovà o ago del Vescovo, cioè una bellissima e arditissima guglia, monolito di quaranta metri.”
Così scrive Dino Buzzati nel libro intitolato La mia Belluno, a proposito di questo meraviglioso luogo.
Ed è quassù che ogni tanto noi ci rifugiamo, alla ricerca di calma e silenzio.

Il Rifugio VII Alpini si trova su un pianoro circondato verso nord dalle magnifiche pareti del Gruppo della Schiara mentre verso sud si apre una bella visuale su Belluno. Questo è uno dei passaggi dell’Altavia n.1 e della traversata Monaco-Venezia.
Il percorso per raggiungerlo è piuttosto facile, in alcuni tratti a strapiombo ma non pericoloso poiché il sentiero è largo e comodo. Inizialmente scende per poi risalire ed attraversare la valle dell’Ardo. L’ultimo tratto viene chiamato Calvario, giusto per ricordare a chi cammina che il bello deve ancora venire! 🙂

Il rifugio è il punto di partenza per salire sulla magnifica Gusela del Vescovà mt. 2365. Procedendo oltre per circa 40 minuti si raggiunge infatti il Porton a mt. 1740, dove vi è l’attacco della ferrata Zacchi.

Il sentiero 501

Il sentiero 501

Il Rifugio VII Alpini

Il Rifugio VII Alpini

Vista dal Rifugio VII Alpini

Vista dal Rifugio VII Alpini

Vista sulla Gusela dalla Ferrata Zacchi

Vista sulla Gusela dalla Ferrata Zacchi

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *